Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘ARTISTA: Bona Head’ Category

ETICHETTA: Nessuna
GENERE: Synth-pop

TRACKLIST:
1. Overture (The Traveller)
Door 1 (grey, yellow, red)
2. Fog
3. Kites (lost in thought)
4. Momentary Visions
Door 2 (violet, blue, black)
5. Before to the Mirrors
6. Talking to Myself
7. September Shock
Door 3 (brown, rose, green)
8. M. Pity
9. Miss Serendipity
10. Kepler (the reflection)

Roberto Bonazzoli degli SHW si inventa Colours Doors Planet e regala un piccolo gioiellino di synth-pop protomoderno a chi ne ha più bisogno: gli italiani. Tra nostalgia depechemodiana, atmosfere pre-new wave dei primi Talking Heads e un tentativo di pulsazione dance sommersa filtrata da pad infiniti, sostanziosi ed eterei per definizione, un piccolo capolavoro di musica pop italiana. O, ancora, synth-pop italiana (che è molto raro a dirsi). Un po’ di SHW, che non potevano non sentirsi. Un po’ di psichedelia. Un po’ di post-punk, ma solo nell’indole. Dieci brani uno più bello dell’altro (eh ma vedi un po’ se l’overture iniziale o “Talking To Myself” non confermano tutto quello che abbiamo appena detto?). Si può ballare o si può solo ascoltare: sia con la distrazione del movimento fisico che con l’attenzione della focalizzazione analitica sulla musica resterà un bel disco. Anche questo, un merito non da poco. Consigliato.

Annunci

Read Full Post »