Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘ARTISTA: Katmai’ Category

ETICHETTA: Autoproduzione
GENERE: Rock italiano

TRACKLIST:
1. Dimenticare Noi
2. Cambiare il Tempo
3. Clima di Sospetto
4. Solo di Te

Se n’è parlato poco, volete scoprire perchè?
Noi, in realtà, non lo sappiamo, o meglio ci piacerebbe che ci fosse la giusta attenzione mediatica per tutte le band meritevoli, ma siamo consci del fatto che l’Italia è un paese strano che preferisce lasciare gli artisti a cannibalizzarsi piuttosto che dargli le giuste vetrine per esprimersi.
I Katmai giungono così al loro secondo EP, fuoriuscendo dal tubo di scappamento con una geniale lega di alternative rock e tradizionale hard rock italico, che passa logicamente per un filone che non può esimersi dal comprendere i CCCP, ma anche Litfiba, Timoria e magari qualcuno di più recente: per non citare i soliti Afterhours o Subsonica, nomineremo magari gli Estra o i Ritmo Tribale dei loro ultimi tempi.
La co-produzione di RnO, già al lavoro con il Genio, non si sente. Potrebbe essere anche un pregio visto che questo disco è sprovvisto di una patina pop che ne avrebbe tradito i più sommersi e sinceri ideali revivalisti della (davvero)buona musica italiana. E’ abbastanza evidente in brani come “Cambiare il Tempo” e “Clima di Sospetto”, con un’attitudine molto personale che conferisce quindi anche valore ulteriore ad una capacità compositiva che è notevole fin dai primi momenti del disco (la opener “Dimenticare Noi”). Una band italiana come se ne sentono tante, tante di brave, tante di schifose, ma poche che siano realmente rivestite da questo senso di nazionalismo musicale che tanto ci piace. Niente di politico, tanto di ideologico.

Che dire, se non saranno fagocitati dal nostro sistema discografico omicida e oligarchico, saranno ricordati per qualcosa di veramente valido.

Annunci

Read Full Post »