Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘ARTISTA: Limone’ Category

ETICHETTA: Dischi Soviet Studio (distrib. Audioglobe)
GENERE: Pop italiano

TRACKLIST:
Aperitivo?
Assomigliavi a Marte
Lettera ad un Produttore
Proiettile di Lana
Chi Sono Io?
Luce d’Agosto
La Festa di San Menaio
Per Tre
Beatrice
Suo Figlio E’ Pazzo

L’attività dell’etichetta padovana Dischi Soviet Studio continua a stupire, anche stavolta. Limone, nome d’arte di Filippo Fantinato, è prima di tutto un personaggio che interpreta uno stato d’animo del suo creatore nel voler comunicare alcuni dei suoi punti di vista riguardo delle tematiche che non sono senz’altro rare nei discorsi dei giovani italiani di questo periodo. L’urgenza di dire qualcosa è sottolineata, non a caso, da una precisa puntualizzazione dentro il packaging del disco, che vuole chiarire a cosa si riferisce ogni singolo brano, come a non volersi lasciar sfuggire la possibilità di raggiungere direttamente ogni singolo ascoltatore.

Musicalmente, Spazio, Tempo e Circostanze, orbita in una sorta di sospensione tra il pop e la musica d’autore italiana, laddove i due linguaggi si fondono anche con una elettronica sintetica e minimale, quella che non punta né a far ballare con la cassa dritta né a rumoreggiare con istinti shoegaze e sperimentali. Le tinte sono fredde, semplici, i testi molto intimistici, l’atmosfera non è mai tetra ma la voce quasi sussurrata di alcuni cantati riporta sempre ad un contesto che ammicca sia a Bersani che a Silvestri e, d’altro canto, anche a certa musica d’oltremanica di quindici/venti anni fa. Il risultato delle basi è quello di un background originale e pienamente riuscito, che confeziona, insieme a testi semplici che prendono la forma di una favola avventurosa e bambinesca, pur riferendosi talvolta a tematiche più “cresciute” (Aperitivo?, La Festa di San Menaio, Suo Figlio E’ Pazzo), una nuova estetica in bilico tra fiaba, canzone italiana, ironia caricaturale e decadenza, sempre mantenendo centrale l’impianto basilare delle parole scelte. Questo poiché, così come appare il disco, la sua genialità sta tutta nel modo di narrare di questi argomenti, passando senza scatti repentini né sfumature iperboliche da un romanticismo affettato e lezioso (Assomigliavi a Marte) ad una satira non troppo mordace, ma che fa della sua scarsa audacia un punto di estrema forza. In sostanza, buona parte della qualità di questo album proviene dal songwriting inteso meramente come scrittura di parole in musica.

La prima uscita del cantautore bassanese è semplicemente una novità, uno slancio di ottimismo e una boccata d’aria fresca, in particolare per la stantia scena veneta. Questo dovrebbe bastare a renderlo fondamentale per l’attenzione di quei produttori cui la splendida e malinconica Lettera ad un Produttore si rivolge, ma in Italia la qualità è percepita diversamente. Lontano, comunque, dalla rassegnata mestizia di molti artisti italiani dell’ultimo quinquennio, riesce a risultare simpatico, a solleticare un certo entusiasmo per la musica nostrana di stampo immediato e personale, senza mai scadere nel banale. Complessivamente è un esordio senza nessuna sbavatura, perfetto anche nel suo modo di dire cose importanti senza gli arzigogoli barocchi di molti artisti sfavillanti la cui luce si è spenta da tempo (qualcuno ha detto Godano?). Piacevolissima sorpresa d’inizio anno da un’artista e un’etichetta che sono ormai un punto di riferimento nell’underground italiano.

Read Full Post »

ASCOLTA L’ANTEPRIMA SU ROCKERILLA -> http://www.rockerilla.com/?p=10559

Esce venerdì 22 febbraio per Dischi Soviet Studio il primo album ufficiale di Limone, alter ego del cantautore che si cela dietro questo nome. Un disco magico, onirico e a tratti naif fatto di piccole storie in equilibrio tra il miglior cantautorato italiano ed una elettronica delicata e raffinata.

Spazio tempo e circostanze” è il primo disco solista di Limone, un frutto nato e maturato dopo un percorso artistico variegato, sempre contraddistinto da un costante e sottile filo conduttore: la sensibilità dell’autore espressa in note. Provenienza Nordest, territorio che non si presta particolarmente alla crescita dei limoni ma che, proprio per ciò, rende la loro sporadica presenza un fatto ancora più singolare. Il background musicale affonda le radici nel rock, nelle vesti di cantante, chitarrista e compositore in diverse band del suo territorio. Fino a che il non ancora Limone intraprende la strada dell’autoproduzione (che ancora oggi non ha abbandonato): copiose registrazioni casalinghe, che altra funzione non hanno se non rispondere alla sola ed insopprimibile esigenza di dare forma musicale a pensieri e sensazioni sul mondo circostante. A questo punto appare (quasi) spiegato il senso del titolo del primo lavoro solista in uscita il 22 febbraio 2013: “Spazio tempo e circostanze”. Macro-tematiche in mini-squarci, dipinti con un personalissimo approccio ironico che, nel corso degli anni, accompagna un percorso interno vissuto con profondità e, quasi un non-senso, leggerezza. La completa maturazione del frutto avviene nel 2011, da qui il battesimo di Limone.

Faccio un po’ di fatica ad autodefinire il mio disco – dichiara Limone -. Sono un artista dalla penna lenta, scrivo quando mi pare, ma mai più di tre canzoni l’anno. Ogni brano è molto meditato sia sotto il profilo contenutistico sia sotto il profilo della sonorità delle parole. Un lavoro di studio lento e credo divertente per affrontare 10 tematiche diverse con uno stile omogeneo. Per favorire la chiarezza, nel retro della copertina ho evidenziato a chi è rivolta ogni singola canzone.”

L’uscita del disco sarà accompagnata dal primo singolo “Aperitivo ?”, rivolto per l’appunto “a chi vive per l’aperitivo”.

SUL WEB: www.limonemusic.com – www.facebook.com/Limonemusic 
UFFICIO STAMPA: Libellula – press@libellulamusic.it

MANAGEMENT: Dischi Soviet Studio – dischisovietstudio@gmail.com


 

BIOGRAFIA LIMONE

Limone, chi è Limone? Limone è un frutto, nato e maturato dopo un percorso artistico articolato e fatto di esperienze in diverse band di estrazione rock. Abbandonati questi progetti, Limone inizia a seguire la strada dell’autoproduzione con copiose registrazioni casalinghe, che altra funzione non hanno se non rispondere alla sola ed insopprimibile esigenza di dare forma musicale a pensieri e sensazioni sul mondo circostante. Dopo alcuni anni dedicati a questo lungo lavoro di pre-produzione, nel 2011 il progetto di Limone prende forma ufficialmente ed il cantautore si avvicina all’etichetta padovana Dischi Soviet Studio. Nello stesso anno comincia anche l’attività live, che ad ogni appuntamento ripropone la particolare alchimia tra l’intimità del pezzo elaborato, limato, “vissuto” tra le mura di casa, e la sua condivisione con il pubblico. Spunti e pensieri presentati con sonorità leggere ed una pungente ironia. Nel progetto di Limone sono coinvolti due musicisti, lo stesso Limone al piano, alle chitarre e alla voce ed il bassista, cantante e chitarrista Federico Pigato. Oltre a loro sul palco un lettore di giornale, accomodato tra il piano e l’amplificatore, intento ad approfondire articoli di cronaca (o sport? O economia?) comodamente seduto su una poltrona, rischiarato dalla luce di una abat jour: il set di Limone si presenta molto “domestico” e le sue esibizioni si rivelano sempre un affare tra pochi, o molti, intimi. Lasciatevi invitare anche voi: nonostante si presenti come un “salotto”, non c’è niente di esclusivo. Il primo disco ufficiale di Limone “Spazio tempo e circostanze” esce il22 febbraio 2013 per Dischi Soviet Studio con distribuzione Audioglobe.


LIBELLULA MUSIC * Via Carducci 76 – 14100 Asti

AREA STAMPA PRESS & PROMOTION -> clicca qui 
ROSTER BOOKING -> 
clicca qui 
LABEL -> clicca qui

Read Full Post »