Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2011

Annunci

Read Full Post »

ETICHETTA: ALKA Record Label
GENERE: Rock, alternative rock

TRACKLIST:
1. Carolynn
2. Online Song
3. Hi Senorita
4. Bright Stars

Following Friday, dei Following Friday, è un disco ineccepibile in quanto ad estrazione temporale, collocandosi nel giusto lasso per approfittare delle chart e della congiuntura positiva della momentanea assenza dalle classifiche di band che possono somigliare (All Time Low, Paramore, Panic At The Disco, Simple Plan, qualcosa dei Weezer, ecc.). Essenzialmente stiamo parlando di un disco “da classifica”, che prende a piene mani dai linguaggi pop punk delle band di cui sopra, rimpastandole con tecniche più alternative, con il giusto dosaggio che noi italiani da sempre sappiamo infondere come fondamentale tratto genetico (dai CCCP in avanti). Non si può parlare di post-punk, ma la natura è quella.
“Online Song” è la principale bandiera del genere e del prodotto proposti, con quel ritornello così catchy da rischiare di produrre fastidio ma che trova nella sua struttura semplice ed aggressiva un momento quasi catartico di reinterpretazione di quel pop rock americano che tanto piace agli adolescenti, ma che poco potrebbero apprezzare suonato dai romagnoli.

L’essenza del pensiero italiano applicato a quello americano: un ottimo disco, seppur scarico a livello di originalità, che dimostra come la maturità nella composizione e una gran voglia di suonare (con il giusto sound) possano produrre ottimi risultati anche in generi che hanno già superato la data di scadenza.

Read Full Post »

ETICHETTA: Tannen Records
GENERE: Indie pop, power pop

TRACKLIST:
1. Spinning Round The Wheel
2. So Far So Close
3. Sleep It Off
4. Elizabeth
5. Evelyn Town
6. Enemies for Friends
7. The Meaning of Fire
8. One by One
9. Sweetest Lullaby
10. Dirty Tricks

C’est La Vie.
Proprio così. La spensieratezza che si contrappone al senso di disagio che la vita quotidianamente infonde. Questa vita, perlomeno. E’ questo, il nuovo disco dei Radio Days. Essenziale metodo lenitivo per le piaghe della nostra esistenza.
Attenzione, occorre non esagerare: siamo di fronte ad un piccolo, geniale se vogliamo, esperimento indie pop venuto in soccorso della sciatta scena italiana, piena di elementi importanti ma anche di individuali tentativi di riscatto che fungono solo da spartiacque, da insicure barriere prive di succo. Non si collocano in questa categoria i dieci brani dei Radio Days, sospesi tra killer tunes e sferzate à-la-Alex Chilton, dove non ci s’impregna mai di toni eminentemente e prepotentemente rock, ma si strugge nella dolcezza sommessa di molte ballads, spesso intensi episodi nerdacchioni che ricordano parzialmente gli Weezer dei bei tempi (Pinkerton? Ma non solo).

Sostanzialmente si riesce, con C’est La Vie, a delineare lo specchietto informativo di tutta una scena power pop (e indie pop) come piace alla scena attuale. Tra tonalità beach e surf, il punk leggero dei nuovi linguaggi new wave, e il vecchio brit pop, si stagliano eminenti le influenze ramonesiane, che mai possono mancare in un disco che si possa definire moderno, termine che esplicita effettivamente tutte le derivazioni dei decenni presenti (cioè anche dei settanta e degli ottanta, totalmente presenti anche in questo album).
La maturità palese e quasi mai celata del songwriting tradisce una certa percentuale d’imprecisione tecnica, che non sbilancia in nessun modo il verdetto finale: un disco pressoché ottimo, a passo coi tempi, fresco e puro. Per voi.

Read Full Post »

ETICHETTA: C.P.S.R./Venus
GENERE: Hip hop italiano

TRACKLIST:
1. La Creazione
2. La Nascita (Lifetime)
3. Sequenze
4. L’Osservatore
5. Quello Che Sono feat. Lu Marra
6. Nobody Knows (lifetime)
7. Rap Tributo
8. Che Vita (feat. Dominique)
9. Non Ti Preoccupare
10. Come Fai (feat. Dominique)
11. Occhi (feat. Iyah Ranks)
12. Colpo Sicuro
13. Che Cavolo dici Willies
14. La Tempesta
15. Rouge (feat. Naty)
16. Anche Se (lifetime)
17. La Fine è Solo L’Inizio (lifetime)

Doppia Erre, ennesimo hip hop act italiano (anzi italo-svizzero), sbarca sulle scene con un album lungo e interessante, diciassette brani che tentennano tra il rap più classico e le più recenti inclinazioni dub e dancehall, vagheggiando tra testi intensi ed impegnati, e qualche accenno più generalista, riempitivi che in album del duemilaundici non possono mancare.
Si sente la necessità, in un genere come questo, di attivare il ricircolo dell’aria, estirpare i cliché del rapper americano gangster pieno di collane d’oro, sospensioni idrauliche, donne in bikini nei video e parolacce a profusione, insieme di elementi che l’Italia ha pensato bene di importare senza neanche chiedersi se ce ne fosse il bisogno. Ma c’è dell’altro, artisti come Doppia Erre (o guardando in altri angoli Frankie Hi Nrg, certe uscite di Babaman, il rap anti-rap di Caparezza, Uochi Toki, ecc.) che decidono che le rime sono il modo giusto per dire qualcosa, non necessariamente nel sociale, ma anche lì. Ed ecco quindi un disco completo, dove i testi non sono semplicemente un’accozzaglia di parole sparate a cento all’ora con l’ultima sillaba coincidente, ma anche un insieme di significati da scoprire ed approfondire.
Forse la pecca del disco risiede nelle basi, vagamente mosce, tipiche di un rap più blando come gli italiani tendono a fare quasi sempre (basta guardare Mondo Marcio); inoltre l’immancabile presenza di numerosi featuring, ormai cliché diventato necessario, rischia di togliere protagonismo al vero personaggio principale dell’Osservatore.

L’album scorre liscio in tutta la sua durata, con un paio di episodi particolarmente interessanti dal punto di vista lirico, metrico e musicale (“Quello Che Sono”, “La Fine è Solo L’Inizio”), decenti spunti fuori dall’hip hop (“Quello Che Sono”, orientaleggiante cataclisma dance) e ghiribizzi in rima che prendono spunto dal linguaggio più consono al genere (“Rap Tributo”). In generale, non si può gridare al miracolo, ma senz’altro un disco così si può apprezzare soprattutto in virtù della sua attitudine anticonformista nel perseguire un genere che il mercato ha voluto stravolgere e privare della sua natura: quella di raccontare storie. Dategli una chance.

Read Full Post »

da ieri all’1 giugno, padovani, non perdetevi

http://www.facebook.com/event.php?eid=209888532377493

Read Full Post »

[FOCUS ON] Tour estivi

THE WEBZINE vi consiglia i tour estivi di quattro band storiche che saranno in giro in questa calda estate iniziata prematuramente. Anche musicalmente.
I calendari sono tutti in via di definizione quindi ci saranno nuove date di cui, ovviamente, vi terremo informati.

CAPAREZZA
27.05.2011 COLLISIONI 2011, Novello (CN)
29.05.2011 MEETING DEL MARE, Salerno
01.07.2011 MTV DAY, Torino
02.07.2011 CATERRADUNO, Senigallia (AN)
06.07.2011 SHERWOOD FESTIVAL, Padova
08.07.2011 CARROPONTE, Sesto San Giovanni (MI)
10.07.2011 SONIKA FESTIVAL, Sant’Agata Bolognese (BO)
14.07.2011 ARENILE RELOAD, Napoli
16.07.2011 ROCK IN ROMA, Roma
29.07.2011 PARCO EX ERIDANIA, Parma
30.07.2011 NUVOLARI LIBERA TRIBU, Cuneo
07.08.2011 ARENILE, Jesolo (VE)
08.08.2011 PIAZZA ROMA, Riccione (RN)
10.08.2011 ARENA DEL MARGINE ROSSO, Quartu Sant’Elena (CA)
11.08.2011 ALGHERO (SS)
12.08.2011 LA CINTA DI SAN TEODORO, San Teodoro (OT)
16.08.2011 CUBE FESTIVAL, Gallipoli (LE)
09.09.2011 PISA ROCK FESTIVAL, Pisa 

AFTERHOURS
06.06.2011 MAGNET CLUB, Berlino (GERMANIA)
08.06.2011 PARADISO, Amsterdam (OLANDA)
09.06.2011 VK, Bruxelles (BELGIO)
10.06.2011 PANOPLIE ITALIAN NIGHTS, Lussemburgo (LUSSEMBURGO)
14.06.2011 GARAGE, Londra (GRAN BRETAGNA)
24.06.2011 IL ROCK E’ TRATTO, Savignano sul Rubicone (FC)
02.07.2011 ACCIAIERIA SONORA, Napoli
03.07.2011 FIERA DEL LEVANTE, Bari
06.07.2011 ROCK IN ROMA, Roma
09.07.2011 ARENA CIVICA, Milano
22.07.2011 SCHIOLIFE FESTIVAL, Schio (VI)
30.07.2011 CASENTINO LOVE AFFAIR, Poppi (AR)
12.08.2011 PARCO GONDAR, Gallipoli (LE)

VERDENA
04.06.2011 CIAO LUCA FESTIVAL, Gradisca d’Isonzo (GO)
06.06.2011 PIAZZA SANTA CROCE, Firenze
10.06.2011 HEINEKEN JAMMIN FESTIVAL, Venezia
11.06.2011 NUVOLARI, Cuneo
12.06.2011 MIAMI, Milano
24.06.2011 PINETA DI BADDI MANNA, Sassari
25.06.2011 CAMPO CONI, Cagliari
30.06.2011 ROCK ISLAND, Bottanuco (BG)
03.07.2011 UN GIORNO DEL TUTTO DIFFERENTE: FERRARA SOTTO LE STELLE, Ferrara
07.07.2011 EXIT FESTIVAL, Novi Sad (SERBIA)
12.07.2011 FLIPPAUT RELOADED, Rho (MI)
16.07.2011 ITALIA WAVE, Lecce
17.07.2011 VILLA ADA, Roma
20.07.2011 ROCKIN’ UMBRIA, Umbertide (PG)
22.07.2011 BMN, Potenza
29.07.2011 LAZIO WAVE, Arpinia (FR)
30.07.2011 SUONI MODESTI, Guardagrele (CH)
31.07.2011 VOCI DAL SUD, Sant’Arsenio (SA)
10.08.2011 AREA CONCERTI, Majano (UD)
12.08.2011 SZIGET FESTIVAL, Budapest (UNGHERIA)
18.08.2011 FESTA DI RADIO ONDA D’URTO, Brescia
20.08.2011 BALLA COI CINGHIALI, Bardineto (SV)

SUBSONICA
25.06.2011 ONDESONORE FESTIVAL, Chieti
30.06.2011 ROCK IN ROMA, Roma
05.07.2011 PARCO EX ERIDANIA, Parma
07.07.2011 FIERA, Bergamo
08.07.2011 SHERWOOD FESTIVAL, Padova
09.07.2011 ARENA DELLA REGINA, Cattolica (RN)
21.07.2011 FERRARA SOTTO LE STELLE, Ferrara
22.07.2011 ARENILE DI BAGNOLI, Napoli
23.07.2011 FOSSATO DEL CASTELLO, Barletta (BT)26.07.2011 ARENA CIVICA, Milano
05.08.2011 PIAZZA VIRGINIO, Cuneo
06.08.2011 MAJANO FESTIVAL, Majano (UD)
08.08.2011 STADIO, Grottammare (AP)
09.08.2011 CAMPO SPORTIVO, Follonica (GR)
12.08.2011 CITTADELLA DEL CARNEVALE, Viareggio (LU)
14.08.2011 PARCO GONDAR, Gallipoli (LE) 

Read Full Post »

Nasce NEXT MUSIC CONTEST:

il palco del Gran Teatro Geox ospiterà tutte le band padovane.

E alla sera appuntamento con i big.
NEXT MUSIC CONTEST
11 – 12 – 13 giugno
Gran Teatro Geox, Corso Australia, Padova

Sabato 11 giugno – Festa di fine anno scolastico con TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI
Domenica 12 – MARLENE KUNTZ
Lunedì 13 – ROY PACI E ARETUSKA
Fuori dalle cantine, dai garage e dalle sale prove della parrocchia! Sembra un invito alla rivoluzione, è invece quello al Next Music Contest, che raccoglierà, finalmente in unico prestigioso contenitore, tutte le band padovane.
Dall’11 al 13 giugno il Gran Teatro Geox di Padova ne ospiterà la prima edizione. NMC rappresenta per i giovani una preziosa opportunità: da un lato di suonare su uno dei palchi live più rinomati d’Italia, dall’altro di esibirsi prima di grandi artisti italiani. Ogni sera, infatti, dopo una lunga giornata live, il main stage del Gran Teatro Geox ospiterà un artista che chiuderà la giornata: sabato 11 sarà l’originale rock dei Tre allegri ragazzi morti, domenica 12 il sound dei Marlene Kuntz e lunedì 13 le divertenti contaminazioni di Roy Paci & Aretuska. Un programma di alto profilo che vuole idealmente creare un legame tra l’entusiasmo di chi imbraccia uno strumento musicale sognando di vivere della propria musica e chi è riuscito negli anni a imporsi nel difficile mondo della musica.
In palio per le band più votate il giorno del contest ci sarà la possibilità di aprire un evento ZED! a supporto di una importante band italiana o straniera. Dello stesso tipo sarà il premio che verrà assegnato da una giuria composta da personalità del panorama musicale italiano.
Next Music Contest è un’associazione composta da ragazzi e ragazze tra i 16 e i 26 anni impegnati a promuovere la creatività giovanile. Il contest è energia allo stato puro, ossigeno per tutte le band under 29 di Padova e Provincia. La musica dal vivo è un prezioso patrimonio culturale del territorio, soprattutto per i più giovani. Per maggiori info sull’associazione è possibile visitare il sito www.nextmusiccontest.it. I giorni in cui si tiene il contest, ovvero 11 12 e 13 giugno non sono stati scelti casualmente. Coincidono con le date del referendum, tra i quali vi è quello del nucleare.  anche nella musica padovana da molto tempo si sta puntandop ad una energia vecchia che oramai è finita, vogliamo puntare su un’enegia nuova e alternativa.
Per partecipare a Next Music Contest è necessario rispettare alcuni requisiti: i componenti della band devono avere mediamente meno di 29 anni, almeno un componente deve essere residente o domiciliato a Padova e dovranno esibirsi suonando solo pezzi originali. E’ possibile iscriversi al contest entro il 27 maggio mediante la pagina www.zedlive.com/nmc, dove è disponibile il regolamento.
Sabato 11 sarà la giornata dedicata ai più giovani e sarà anche occasione per festeggiare la fine dell’anno scolastico: sul palco saliranno i Tre Allegri Ragazzi Morti, la band di Davide Toffolo, che tra suggestioni reggae e sonorità rock è una delle realtà indie più apprezzate in Italia, soprattutto dopo il successo dell’ultimo album “Primitivi del futuro”.
Domenica 12 sarà il turno delle chitarre graffianti dei Marlene Kuntz. La band piemontese spazia con leggerezza tra un noise rock alla Sonic youth e la tradizione cantautorale italiana.
Lunedì 13, giorno del patrono di Padova, Sant’Antonio, il pubblico del NMC potrà lasciarsi trascinare dai ritmi indiavolati di Roy Paci & Aretuska.
I biglietti per Next music contest, ad un prezzo di € 8 per il giorno 11 e di € 15 per il 12 ed il 13 (abbonamento 3 giorni € 29, domenica e lunedì € 25) sono in vendita presso: Coin Ticket Store e prevendite abituali; Sfizio Break Bar riviera Tito Livio, 35 (orario 7:00 am-2:00 am); Cantina del gufo via S.Lucia 91 (orario 18:00 – 1:00); Birrolandia via Nazareth 11 (orario 12:00-15:00/ 19.00-2.00) sarà possibile acquistare i biglietti presso i banchetti di NEXT che saranno situati in piazza dei signori, via Roma, Porta portello in giorni e orari che troverete sul sito. Inoltre dalle 9:00 fino alle 19:00 saranno disponibili presso sede Partito Democratico in via beato pellegrino 16 e sede Studenti Per (RESET) in via Loredan 26.
Per informazioni www.zedlive.com/nmc
Mail: nextmusiccontest@gmail.com
Infoline:
Roberto Andresani: 3480416396
Nicola Firla: 3335030203

Read Full Post »

Older Posts »