Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2012

Fotoreport a cura di Eleonora Verri





Read Full Post »

Recensione a cura di ANDREA MARIGO
ETICHETTA: Barsuk Records
GENERE: Alt-pop

TRACKLIST:
Shepherd’s Bush Lullaby
Dream Song
Teardrop Windows
Bigger Than Love
Lily
Something’s Rattling (Cowpoke)
Duncan, Where Have You Gone
Oh, Woe
A Hard One To Know
Lady Adelaide
Broken Yolk in Western Sky
I’m Building a Fire

Voto: 3/5

Benjamin Gibbard non è nuovo a progetti extra – Death Cab for Cutie. Si ricorda allʼ esordio il progetto All Time Quarterback, album solista super lo-fi per suoni e composizione; il memorabile esperimento indie-elettronico con Jimmy Tamborello (Dntel) che diede vita ai Postal Service ed infine il breve ma ben riuscito dischetto fatto con Andrew Kenny dove uscì lʼ anima più country da sempre parte di Gibbard.Tutto ciò pre 2005, data emblema che vede il buon Gibbard cimentarsi verso lidi più pop da lì in avanti.
Esce ora Former Lives, raccolta di 12 brani scritti dal poliedrico americano negli ultimi 8 anni.
Il risultato infatti (e cʼera purtroppo da aspettarselo) è di poco differente da quello che egli fa nei Death Cab dal 2005 appunto, anche se qui forse si diverte a mischiare di più i vari generi (pop, country, americana) o a sondare nuove strade come nei casi di Shepherd’s Bush Lullaby, interamente fatta a cappella o nella messicana Something’s Rattling ottenendo un risultato apprezzabile.
Per il resto niente di più niente di meno dei Death Cab post Plans, quindi nessun stupore per lʼascoltatore o per chi si aspettava magari un ritorno alle origini, anche se pezzi come A Hard One to Know e I’m Building a Fire sono molto validi, di sicuro i migliori brani dellʼalbum.
Un disco discreto per carità ma viene da chiedersi: ne avevamo bisogno? forse per Gibbard si, e vedremo in futuro se questo comporterà un ulteriore cambiamento nella sua carriera.
Oppure semplicemente aveva bisogno di divertirsi e senza dubbio dal disco emerge che ci è riuscito, ma chi ascolta, forse si divertirà un pò meno.

Read Full Post »

15/11/2012 – LOW LEAF @ BAR BORSA, Vicenza
15/11/2012 – OFFLAGA DISCO PAX @ LA SCUDERIA, Bologna
15/11/2012 – DEATH BY UNGA BUNGA @ TETRIS, Trieste
15/11/2012 – THE VILLAINS @ SIN-E’, Porto Viro (RO)
15/11/2012 – PAIN, MOONSPELL, SWALLOW THE SUN e LAKE OF TEARS @ ESTRAGON, Bologna
16/11/2012 – SUN GLITTERS @ TETRIS, Trieste
16/11/2012 – AUCAN DJ SET @ TPO, Bologna
16/11/2012 – IL TEATRO DEGLI ORRORI @ ETNOBLOG, Trieste
16/11/2012 – MARCO NOTARI @ LA MELA DI NEWTON, Padova
16/11/2012 – MAURO ERMANNO GIOVANARDI @ TEATRO DE GIORGIO, Vigonza (PD)
16/11/2012 – THE RASMUS e THE DIRTY YOUTH @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
16/11/2012 – MUSE @ UNIPOL ARENA, Casalecchio di Reno (BO)
16/11/2012 – GIARDINI DI MIRO’ @ COVO, Bologna
16/11/2012 – MELAMPUS @ LOCOMOTIV CLUB, Bologna
16/11/2012 – MARIA ANTONIETTA e LE FURIE @ VINILE, Rosà (VI)
16/11/2012 – SEBASTIEN TELLIER @ LOCOMOTIV CLUB, Bologna
17/11/2012 – WHY? @ LOCOMOTIV CLUB, Bologna
17/11/2012 – SOVIET SOVIET @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
17/11/2012 – HATE BOSS e MY SECRETARY @ TETRIS, Trieste
17/11/2012 – MIMES OF WINE @ INTERZONA, Verona
17/11/2012 – CYANIDE PILLS @ COVO CLUB, Bologna
17/11/2012 – BOB CORN @ LA MELA DI NEWTON, Padova
17/11/2012 – GIARDINI DI MIRO’ e MIMES OF WINE @ INTERZONA, Verona
17/11/2012 – MUSE @ ADRIATIC ARENA, Pesaro (PU)
17/11/2012 – THE SELECTER @ ESTRAGON, Bologna
18/11/2012 – JUFFAGE @ ZUNI, Ferrara
20/11/2012 – WASP @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
20/11/2012 – BLOOD RED SHOES @ LOOOP, Padova
21/11/2012 – WASP @ ESTRAGON, Bologna
21/11/2012 – PIERPAOLO CAPOVILLA (reading) @ CSO PEDRO, Padova
21/11/2012 – SKUNK ANANSIE @ PALAZZO DEL TURISMO, Jesolo (VE)
22/11/2012 – LUCA TURILLI’S RHAPSODY @ ESTRAGON, Bologna
22/11/2012 – ARCHIVE @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
22/11/2012 – LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA @ ZUNI, Ferrara
23/11/2012 – THE FIRE @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
23/11/2012 – WILD NOTHING @ COVO CLUB, Bologna
23/11/2012 – BOLOGNA VIOLENTA @ CSO PEDRO, Padova
23/11/2012 – LO STATO SOCIALE @ THE PLACE, Vicenza
23/11/2012 – SEA + AIR @ TETRIS, Trieste
23/11/2012 – FARE SOLDI @ DISCOTECA MANDRACCHIO, Trieste
23/11/2012 – FAST ANIMALS AND SLOW KIDS @ ARTERIA, Bologna
24/11/2012 – THE ACADEMY @ TETRIS, Trieste
24/11/2012 – CALIBRO 35 @ LOCOMOTIV CLUB, Bologna
24/11/2012 – ALESSANDRO GRAZIANI e MANZONI @ CSC, San Vito di Leguzzano (VI)
24/11/2012 – EVAN DANDO e JULIANA HATFIELD @ COVO CLUB, Bologna
24/11/2012 – DEAD BY APRIL @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
24/11/2012 – CHAMBERS @ YOURBAN, Thiene (VI)
24/11/2012 – ZEN CIRCUS @ ESTRAGON, Bologna
25/11/2012 – LUCA TURILLI’S RHAPSODY @ NEW AGE CLUB, Roncade (TV)
25/11/2012 – SIMONNE JONES @ ZUNI, Ferrara
26/11/2012 – CRADLE OF FILTH, GOD SEED e ROTTING CHRIST @ ESTRAGON, Bologna
26/11/2012 – DEERHOOF @ LOCOMOTIV, Bologna
29/11/2012 – IL PAN DEL DIAVOLO @ LA SCUDERIA, Bologna
29/11/2012 – VERA CRUZ @ TETRIS, Trieste
29/11/2012 – GEOFF FARINA @ LA MELA DI NEWTON, Padova
30/11/2012 – SHOSHANA @ TETRIS, Trieste
30/11/2012 – IAN ANDERSON @ GRAN TEATRO GEOX, Padova
30/11/2012 – IL TEATRO DEGLI ORRORI e 2PIGEONS @ ESTRAGON,  Bologna
30/11/2012 – SWANS @ LOCOMOTIV CLUB, Bologna
30/11/2012 – CUT @ FREAK OUT, Bologna
30/11/2012 – VADOINMESSICO @ COVO CLUB, Bologna
30/11/2012 – AIM @ SPAZIO MAVV, Vittorio Veneto (TV)
30/11/2012 – DIVERTING DUO @ LA MELA DI NEWTON, Padova

Read Full Post »

Primo numero di microreviews. Per qualche giorno pubblicheremo corte recensioni di nuovi dischi, tutte scritte da Emanuele Brizzante.
Buona lettura.

TONY LA MUERTE – DIMONIOCOLOMBO
Black Nutria Label
Folk

Tony La Muerte è un progetto singolare, anche in senso letterale (è una one-man band). Dimoniocolombo è pregno di quel folk rock dalla carica rivoluzionaria tipicamente punk di band come i Gogol Bordello o gli Ska-P; è un allucinante viaggio nella musica fatta per divertire e divertirsi, completo e sgraziato a causa di tutte quelle pazze ballad schitarrate e piene di incazzatura molesta che hanno reso grandi altri, e che renderanno grande anche lui. “Tramontana” e “John”, brevi e schizofreniche, disegnano il ritmo del disco. L’atmosfera la dà invece “Ho Finito il Sudoku”, sulla quale spicca anche la qualità tecnica del musicista.
Fari puntati su questo progetto.

Read Full Post »

Fotoreport a cura di LaMyrtha





Read Full Post »

L’autunno caldo prosegue con un novembre fitto di grandi nomi, italiani ed internazionali. Dal meglio della nuova leva indie-rock nostrana, capeggiata dai THEGIORNALISTI (capaci di mescolare con intelligenza Battisti e Strokes, con il loro ultimo acclamatissimo album Vecchio), a due dei progetti più interessanti del nuovo indie-folk tedesco: SEA + AIR, ospiti del secondo appuntamento con la rassegna Quiet is The New Loud – suoni nuovi dal Vecchio Continente, e THE DAD HORSE EXPERIENCE, mistico cantautore predicatore post punk country gospel a cui è dedicata l’altra rassegna mensile Roba di Classe – Bonus Tracks. Ma il nome più importante che calcherà il palco del Circolo a novembre è senza dubbio quello di TONINO CAROTONE, che giungerà all’Agorà con una formazione particolare, proponendo il meglio del suo repertorio in chiave acustica. A seguire un dj davvero d’eccezione: BUNNA direttamente dagli Africa Unite, per continuare le danze fino a tarda notte.
Il mese di dicembre prosegue poi con il blues torbido e contaminato col punk dei MOVIE STAR JUNKIES, passando al cantautorato del busker SOLTANTO e al mix di jazz, folk e canzone d’autore degli ARTURO FIESTA CIRCO, fino al progressive glitter punk dei CHEAP TIME, band proveniente direttamente da Nashville (Tennessee). Continuano inoltre due bellissime rassegne dedicate alla musica di qualità, sia italiana che internazionale. La prima, Roba Di Classe – Bonus Tracks, dopo aver ospitato il cantautore siciliano Oratio e l’eccentrico e geniale musicista tedesco conosciuto come The Dad Horse Experience, chiude la prima serie di tre appuntamenti con l’imperdibile live del cantautore piemontese NICOLAS J RONCEA che presenterà il suo ultimo acclamato Old Toys, accompagnato da un partner d’eccezione: CARMELO PIPITONE dei MARTA SUI TUBI.
La seconda rassegna, Quiet Is The New Loud – Suoni nuovi dal Vecchio Continente, negli ultimi tre mesi ha invece portato sul palco dell’Agorà il meglio del nuovo indie-folk europeo: dopo gli olandesi Alasca e i Sea+Air, un tedesco e una greca, sarà la volta del duo inglese RUE ROYALE, che con il proprio disco d’esordio Guide To Escape si è già ritagliato un posto d’onore tra le nuove promesse dell’indie-pop anglosassone. Tanta musica di qualità, come sempre, per il Circolo che sta facendo rivivere la provincia.

Di seguito, tutti gli appuntamenti nel dettaglio:

Venerdì 16 novembre
NO SNOW NO ALPS + DISCO NOIR + LANDING COLUMBIA
Direttamente da Malta, bordate di chitarre indie-rock.
1 €

Giovedì 22 novembre
“QUIET IS THE NEW LOUD” – SEA+AIR
Raffinate sonorità indie-folk direttamente dalla Germania. Offerta libera

Venerdì 23 novembre
GRANDI ANIMALI MARINI + MASCARA
La rock band milanese presenta il nuovo album “Sulla cresta dell’ombra”.
2 €

Sabato 24 novembre
TONINO CAROTONE + BUNNA (AFRICA UNITE) djset w/ DJ VALE
Questa è una di quelle serate che non hanno bisogno di presentazione. Siateci.
8 €

Domenica 25 novembre
“ROBA DI CLASSE – BONUS TRACKS” – THE DAD HORSE EXPERIENCE + presentazione del libro
Un concerto da manuale di Andrea Pontiroli Bomba di classe col mistico cantautore-predicatore tedesco post punk country gospel.
Offerta libera

Venerdì 30 novembre
THEGIORNALISTI + ADELE E IL MARE
Da Roma arriva la band figlia di Battisti e Strokes, per presentarci l’ultimo acclamatissimo “Vecchio”.
3 €

Sabato 1 dicembre
“CIRCUS PARTY” – ARTURO FIESTA CIRCO + MAD SOUND
Un cocktail irresistibile di Paolo Conte, chanson française, root blues e free jazz.
2 €

Domenica 2 dicembre
“ROBA DI CLASSE – BONUS TRACKS” con NICOLAS J RONCEA w/ CARMELO PIPITONE (from MARTA SUI TUBI)
Il cantautore di Alba ci presenta il suo ultimo disco accompagnato da un chitarrista d’eccezione. offerta libera

Venerdì 7 dicembre
MOVIE STAR JUNKIES + QWERT
Sporchi e oscuri come solo il blues sa essere, arrivano i figli della polvere.
3 €

Sabato 8 dicembre
CHEAP TIME + CANE! djset
Direttamente da Nashville, loro lo chiamano progressive glitter punk. Venite a scoprirli.
3 €

Giovedì 20 dicembre
“QUIET IS THE NEW LOUD” – RUE ROYALE
L’imperdibile next big thing dell’indie-pop inglese fa tappa a Cusano.
offerta libera

Venerdì 28 dicembre
SOLTANTO
Soltanto ha girato l’Europa suonando per strada. E’ tempo di farlo salire su un palco.
1 €

Read Full Post »

Oba ma…

Ha vinto Obama.
C’è qualcuno che ancora non lo sa?
Le elezioni presidenziali statunitensi sono state vinte da Barak Obama, premio Nobel per la pace(!?) e leader del partito democratico.
Ma alla fine cosa è cambiato? In cosa ha migliorato la vita di noi (musicisti e non) italiani? Quali saranno le scelte che cambieranno l’America e il resto del mondo? Negli ultimi quattro anni avete notato rivoluzioni epocali?
Se sì fatemelo sapere, che dovevo essere distratto.
Una vera rivoluzione invece è quella che ci permette di ascoltare un sacco di buona musica gratuitamente, soprattutto quella che è più difficile trovare tramite i mezzi ‘classici’, per intenderci in quel limbo che va da Grooveshark fino a Torrent.
Alzi la mano chi conosce il progetto Restless Yellow Flowers?
Un progetto che parte da lontano e che trova nella straordinaria voce di Francesca la sua completa realizzazione, quando non serve altro che una chitarra ed una voce che parte dall’anima per incantare.
Ascoltatevi Green Snake e fatevi trasportare in un mondo in cui tutto è dolce, ma con tanta rabbia: http://www.utopicmusic.com/main/Main.html#!song/132154

E parlando di altre one-man-band è fin troppo facile citare uno dei più recenti vincitori di Italia Wave: Beniamino Noia.
Un progetto che Paolo (questo il nome che si cela sotto lo pseudonimo Beniamino Noia) porta avanti da anni e che lui stesso sa descrivere con molta ironia: ‘BENIAMINO NOIA nasce dall ‘incontro di diversi musicisti di talento che un giorno mi hanno detto : Paolo noi usciamo un attimo a comprare le sigarette, aspettaci qui . Sono passati cinque anni. ‘
Ma niente di ironico, anzi qualcosa di molto coinvolgente, c’è nella seguente traccia:
http://www.utopicmusic.com/main/Main.html#!song/106396

Obama ha vinto, ma onestamente chissenefrega!

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »